Invito alla Lettura

Stai segnalando il seguente testo:

Vedi



RISCRIVENDO L’ILLEGGIBILE

di Riccardo Boglione

Nel periodo compreso fra il 1960 e la metà degli anni ’70, appaiono, nell’ambito della poesia visuale, una serie di scritture “cancellate”,  negate all’ordinaria fruizione. I testi vengono aggrediti: cancellati parzialmente, tagliuzzati e re-incollati, sovrapposti ad altri testi. Svaniscono i contorni, le lettere sono schermate con altre lettere o barrature, graffi, abrasioni. Bisogna però attendere la fine degli anni ’60 perché un’opera capitale per la scrittura visuale quale il Coup de Dés di Mallarmé (1897) venga direttamente rimessa in gioco. E’ nel 1969, infatti, che escono due rifacimenti del capolavoro mallarmeano, assai simili nel concetto e nel “metodo” d’attuazione, per mano di due autori che in quel momento vivono in diversi continenti, senza apparenti contatti: A metrica n’aboolira di Mario Diacono...

Nome del mittente
Email del Mittente
Email del destinatario
Messaggio
 

Tutti i campi sono obbligatori. Nessuna delle informazioni inserite viene registrata da Liberodiscrivere.

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi