littlepot
Primo Cancello - o di Urizen

Vedi
Titolo Primo Cancello - o di Urizen
Autore littlepot
Genere Poesia      
Pubblicata il 09/01/2008
Visite 2525

Mi inginocchio a te o mio Signore

fa' finta di niente, c'è lo spirito là dietro che finge di guardare

- e ti osserva -

una attesa di albe strazianti

la sveglia il momento peggiore

nemica assassina

si favoleggia di sangue che riprende i suoi nodi scorsoi

nelle vene

tu hai la pelle di bambino

- mi chiedo ancora la muta, la muta -

in controluce la barba scompare e hai di nuovo sette anni


Mi inginocchio a te e penso

allattarti nuda madre prima del caglio

i tuoi smalti d'affilata scure, un taglio

lì il petto balza sul battito esemplare

l'incipit dell'inno

il genesi del tutto

succhiami


Una linfa inattesa

la mia dolce nenia dell'amore per te

crude diversità finte balbuzie

labbra a profusione, ovunque, sempre

altro che panegirici

tu lo sai già dell'incontro di lingue al silenzio

che brindano

dell'incrocio di mani all'addiaccio

che tremano

- mi chiedo ancora t'amo, t'amo -

in primo piano il tuo occhio si avvicina ed è oggi.



* Long Poem. Work in Progress.


Fingal

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 500 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi