Alessandra Palombo - Sefarad: L’aria bacia l’acqua

Vedi
Titolo Sefarad: L’aria bacia l’acqua
Autore Alessandra Palombo
Genere Poesia - Surrealismo      
Visite 5516
Input past end of file
/_autori/7307/102808_pres.htm




L’aria bacia l’acqua,
in riverberi rossi di scogliere.


Se farad,

padrona del suo corpo,

avanza

sino alle caviglie,


poi sino alle anche,


con i palmi delle mani

a coppa,

per incoronarsi


con un diadema d’ acqua.


L’unione del fiume col mare

una duna rosa copre.


L’amplesso in natura
è totale,
pudico e sconcio.


Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi