Maldola Rigacci - LA CASA DEL SOLE NASCENTE

Vedi
Titolo LA CASA DEL SOLE NASCENTE
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Visite 2513
Sul patio della casa
nell’ansa lunga del Mississipi
la vecchia che spazza la pioggia
chiede un soldo di pane di garofano
per far entrare dove l’ombra è un naufragio
in gocce di stordimento,
ma i sorrisi non costano
nella casa del Sole Nascente.

Si girano le notti
nei catini d’acqua di rose
a lavar sudore d’occhi di melma,
qualche sontuosa ciocca attorta di nero
spicciola ore per un venditore
di nastri colorati a New Orleans.

Madre,
il tuo corpo ha talco profumato
per ogni uomo agli approdi
della casa del Sole Nascente,
occhi di tigre notturna mi dicevano,
biancospino ancora la pelle
al primo chiarore del fiume.

Madre,
il tuo corpo dicevano è uno specchio
dorato buono per ogni riflesso,
a richiesta la bocca più dolce
e gli occhi più ciechi
della casa del Sole Nascente
e scale strette per sentir
qualche storia fra ascelle tiepide d’erba.

Madre,
t’ho vista bianca più di tutte
le lune alle sorgenti dei mari,
silenziosa nei tuoi anni dei figli andati,
ho dato un soldo di pane di garofano
alla vecchia che spazza la pioggia
per un tuo sorriso nella casa del Sole Nascente.


Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi