Pier Paolo Sciola - vorrei essere nel mare

Vedi
Titolo vorrei essere nel mare
Autore Pier Paolo Sciola
Genere Poesia      
Visite 813


oggi musica la faccio io
e non ce n’è
davvero è poca
suona d’oro misolidio
il mio deserto fine
finissimo di vento

tutte donne virtualmente
andate non sopporto
chi mi ama non ci sono
abituato

[Joe Satriani piange
mentre striglia il ferro
preciso dolce e stira
come un uomo deve
in monotonia di ritmo]

stare bene non mi sta non mi
riesce dopo tanti
campionati persi

piove fango qui se piove
quando non le poche gocce
i fiori da pulire in washing car
le foglie morte là in terrazza

- papà non bere troppo oggi
voglio uscire -

il pugnale da snudare non lo so
un’altra volta se
ne hai trafittato sempre bene una... ?

un poco d’ordine nella mia vita
divisa in due speravo
perfette entrambe le pietà

[ti piace questa foto è brutto
gioca in serie D ci sto
filando non c’è più gasolio
hai due euro per poterlo
sopportare mentalmente?]

non è scoparti il trouble
difficile capirti regredire
al tuo tempo in ralenty

dev’essere l’odore non lo so
io fumo troppo e forse
da questo orecchio non ci vedo

[dicono tutti così gabri
non è vero signoreddu]

soffia dolce estate brezza
lingua cagna ignara
fiato caldo che compagna
sofficità di peli

vorrei essere nel mare

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi