M. Gisella Catuogno
Stagioni

Vedi
Titolo Stagioni
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia - Introspettiva      
Dedicato a
agli amici di lds
Pubblicata il 07/10/2004
Visite 4422
Scritta il 05/10/2009  
Punteggio Lettori 126
Passato il tempo
delle corse a perdifiato
lungo i sentieri
gialli di ginestre:
gonne scozzesi
svolazzanti al sole,
calzini corti,
ginocchia sbucciate;
passato il tempo
dei turbamenti,
dei repentini rossori,
degli sguardi e dei sogni:
le ore con le amiche
a discorrer di niente,
acrobata in bilico
tra il pianto ed il riso;
passato il tempo
dell’amore saziato,
della vita mangiata
come uva matura:
le veglie china sulla culla,
il sonno che divora
anche i pensieri,
il latte che urge nel petto.
Oggi coltivo i germogli
di nuova esistenza:
i ragazzi lontani,
una figlia bambina per poco,
io e lui amanti più quieti.
Mi consolo scrivendo...


Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi