Alessandra Palombo
Amore - La carnalità

Vedi
Titolo Amore - La carnalità
Autore Alessandra Palombo
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 25/11/2004
Visite 4184
Punteggio Lettori 10


*

Tocchi il mio sesso

ed entri sicuro.

Nel ritmo crescente

si fa corto il respiro,

si fa largo il piacere.

Tra le gambe

fiorisce un sorriso.


*

Di due mani

sfumate a carboncino

una prende corpo

sul mio corpo

condensa senso e desiderio

in una coppa di ambrosia celestiale

Sono io - non io


*

Al cadere degli abiti lisi
nella camera dai muri di nebbia,
muto, tocchi i miei capelli mossi e mi sento cristallo
mentre mi baci la fronte
e sino alla foce carezzi il mio corpo.

Per il piacere di vederci felici
come ragazzini a rotolarsi nel grano,
mugolano le pareti
alla scoperta di ogni spiraglio di noi.

Non esiste tempo, non esiste luogo,
esistiamo noi su un unico piano,
su un terreno senza roccia,
la cui estasi arriva sulla crosta terrestre
orfana di ore rubate.

Stordita, nell’uscire dai tuoi occhi , ti sorrido.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi