Pier Paolo Sciola
qui la roba costa un cazzo

Vedi
Titolo qui la roba costa un cazzo
Autore Pier Paolo Sciola
Genere Poesia      
Pubblicata il 08/03/2005
Visite 1977
Punteggio Lettori 112


ci sarebbe - c’è -
una musica stasera dentro
che mi ballo consumato
in quest’unica pianola
avorio giallo

(proprio adesso qui
e dovunque
nel pianeta due s’infilano
tremando
promesse d’oro nelle dita)

- il freddo è un cane ha fame
cinquantotto denti nelle dita -

la birra oggi ha pochi gradi
per rinomarci al fuoco e tu
non bevi
ma lo stesso sei di ghiaccio
e mi rimesti
a bocca aperta il cuore
con le dita

(io non ho più mani
che sappiano guardarti senza
commettere peccati)

- qui la roba costa un cazzo -

soltanto cingerti d’intorno
mani mani farti
caldo l’uomo bestia
che mi suona l’oro due parole
così spesso alle tue orecchie

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi