M. Gisella Catuogno
Esordio d’aprile

Vedi
Titolo Esordio d’aprile
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia - Introspettiva      
Pubblicata il 06/04/2005
Visite 4051
Scritta il 01/04/2005  
Punteggio Lettori 127

Ai rami del biancospino

che sta per aprire

i petali bianchi

provo a intrecciare

il filo dei pensieri

chè vi si avvolgano

lievi

come pioggia di marzo

che sfiora e non bagna

e carezza incerta

di timido amante

che vorrebbe e non osa.

Ho voglia di gioia

di quiete, in questo

esordio d’aprile

che solletica il cuore

anche senza donarmi

ghirlande di rose

o canto d’allodola

che saluta l’aurora.

Mi basta l’abbraccio

del cielo

quando varco la soglia,

sentire sul viso

il tepore dell’aria

e far visita al mare

per capirne l’umore.

Mi basta posare

sull’erba il veleno

dell’ansia in agguato

e riuscire a guardare

lassù

dove il sole depone

i suoi sogni.

M.G.C.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi