Maldola Rigacci
PAPPAGALLI VERDI, I 40 FUOCHI…

Vedi
Titolo PAPPAGALLI VERDI, I 40 FUOCHI…
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Sociale      
Dedicato a
ai ragazzi vittime dei circa 40 conflitti tuttora in atto e quasi dimenticati da tutti
Pubblicata il 28/06/2005
Visite 4705
Punteggio Lettori 127
Note Un grazie ad EMERGENCY che lavora anche per loro.
A voi di LdS buone vacanze...
I pappagalli verdi, noti per il libro di Gino Strada, non sono gli unici ordigni devastanti. Ve ne sono altri diretti solo ai bambini. Li lanciano gli aerei e sono piccoli e colorati. Vengono scambiati per giocattoli, per questo sono fatti così. Sono programmati per esplodere in ritardo, quando i ragazzi si raccolgono per giocare. Sono nati per questo, per fare più vittime possibile...
PAPPAGALLI VERDI, I 40 FUOCHI…

Sono verdi gli stagni
i giunchi hanno l’odore allegro
del nascondersi.

Fuori lontano
che il mondo è solo un pugno
piccolo di sabbia
smorta
sul sole, sulla luna
e le madri non conoscono i nomi
delle stelle
e le ore sono sciami di mosche
inerti.

E’ innocente il giorno
per sogni buoni
da correre ragazzi
quando ai giuochi scalzi
si fa un po’ verde la terra.
Poi
cantano strane le nuvole
alte
filano farfalle arancio e gialle
verdi negli stagni verdi
oro quasi
in polvere vecchia
di fiabe stremate.

Nelle mani si stringe nuovo
il balocco
in dolore improvviso
il cielo s’incurva.

Resta ancora sugli stagni
odore
come di risate
eco in notturni corridoi?

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi