Maldola Rigacci
LA CASA DEI DELFINI

Vedi
Titolo LA CASA DEI DELFINI
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Pubblicata il 19/09/2005
Visite 4655
Punteggio Lettori 127
La chiamano così vicino a Marsa Alam è un luogo particolare in pieno Mar Rosso. In un punto il fondo del mare si rialza e un semicerchio di barriera corallina chiude questo luogo quasi come un lago nel mare, che si schiarisce da un blu profondo ad un verde chiarissimo. E lì vi stanno tranquilli decine di delfini, talvolta hanno perfino voglia di nuotare con l’uomo e fargli sfiorare qualcosa che sembra un eterno segreto…

Intenta nel rito del silenzio
l’anima appassionata degli abissi
non desta il tempo
in uno scuro di blu
che viaggia tutte le costellazioni.
Finalmente abbattute le mura
nessuna stella alle fronde
nessuna fronda
solo dita incerte di liquida vena
da iniziare all’amore.

Mi sono data
mare contro mare
il corpo memoria di corpo
riflesso di carne
abbandonata alla creazione
da un dio timoroso
fermo all’ancora della terra.

In sospensione di me
come notturno fiore
smemorato d’antico sole
il pugno ha schiuso il mare.
Andavo dissolta fra gallerie
di pioppi di cristallo,
in un’ostia chiara
d’acqua ferma
sono stata
latitudine chiamata dai delfini.

Erano cantici di seta, salmi di derive
a sfiorarmi gli occhi e dirmi che mare
è una donna che balla,
a farmi d’acqua estuario e sorgente.
Come comete di calme regine
chiamavano,
nota alta tenuta senza tremore.

Per quanto è durata
anche adesso perfetta
perché ad accompagnarmi
un poco in danza
è stato come il chiaro della luna
dopo l’ora della nascita.

E vorrei
sì vorrei
prima che s’estingua il giardino
prima dei boschi scansati dall’ombra
che le mie parole
trovassero un posto nel silenzio
dietro la latitudine dei delfini.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi