M. Gisella Catuogno
Come gli alberi (nuova versione)

Vedi
Titolo Come gli alberi (nuova versione)
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia      
Dedicato a
alle nostre luci e ombre
Pubblicata il 01/10/2005
Visite 4081
Punteggio Lettori 127
Note Rivisitata, seguendo il consiglio di alcuni di voi, che ringrazio...
Tingendo di verde le foglie
e respirando la luce,
di lei si nutrono e vivono,
gli alberi: al cielo, in un
tentativo d’abbraccio
spingono i rami e la trama
degli eterni ricami;
al sole offrono il pigolio
dei nidi affamati e d’estate
il chiasso dei passeri ciarlieri.
Eppure le radici affondano
nel buio della terra umida
alla ricerca di ristoro
per la perenne sete.

Così, noi volgiamo al sole
i visi a ricevere abbagli
e tiepide carezze, chè
di luce ci nutriamo, come loro,
ma nel cuore dilaga l’ombra
dei nostri slanci rappresi
delle speranze rimaste bambine,
dei sogni solamente sognati,
delle notti che si negano
alle madreperle dell’alba.



Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi