M. Gisella Catuogno
Cammino per te

Vedi
Titolo Cammino per te
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 24/11/2005
Visite 4288
Scritta il 01/11/2005  
Punteggio Lettori 127
Cammino anche per te
mamma, per te, che quasi
non lo puoi più fare.
E mi ricordo com’eri
in sella alla tua bici,
con le borse della spesa
sul manubrio: agile, bella
e coi bruni capelli
pieni di vento.

Pedalando sul lungomare
respiravi il salmastro
e gioivi della luce
ballerina sull’acqua;
poi mi chiamavi, alla salitina,
annunciando il tuo arrivo
e ti venivo incontro, in aiuto.

Tutto è cambiato e ora
la tua fragilità
è un’ombra scura sul cuore
un velo che offusca lo sguardo.

Ma c’è ancora, mamma,
la panchina accanto al pozzetto
sotto la pergola di vite americana
che d’autunno è una festa:
ce ne staremo lì, insieme,
a guardare il mare vicino
e ascoltarne il respiro,
a bagnarci di sole
e parlare di ieri,
a scordarci il presente
e ignorare il domani.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi