Nicolina Carnuccio
I morti mei

Vedi
Titolo I morti mei
Autore Nicolina Carnuccio
Genere Poesia - Dialettale      
Pubblicata il 31/10/2006
Visite 4644
Punteggio Lettori 30
Nto scur'a sira
trament'aspett'u sonnu
c'addemura*
i morti mei
ni venanu davanti
e nni dinnu
cu ddurci parrara:
nu' ti pensamu
e tti volimu bbena
'e susu ncelu
pregamu pe ttia,
dormi,
ad ogni jjornu
nci abbasta a pena sua.
E chjanu chjanu
sinda vannu
e u sonnu vena.


*che tarda a venire

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi