M. Gisella Catuogno
Il cammino di Santiago

Vedi
Titolo Il cammino di Santiago
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia - Introspettiva      
Pubblicata il 01/12/2006
Visite 4123
Scritta il 01/11/2006  
Punteggio Lettori 40
Nella mia altalena di amori e umori,
nell'ancorarsi precario al presente
che poco capisco e il cui baricentro mi sfugge
e il volo effimero, seppure frequente e gradito,
della mente al passato di ieri e d'ieri l'altro,
c'è l'estenuante dondolio del pendolo
nell'orologio a muro di certe case dal sapore antico;
o l'affannarsi di quelle madri di rondinotti pigri
che pazienti vanno e vengono dal nido, all'imbeccata.
Non fuggo come cavalla selvaggia tra piane d'erba
ondeggiante ai refoli di vento né percorro pellegrina
il cammino di Santiago per alleggerirmi il fardello:
sto qui a ricevere la grandine, qualche volta la luce,
del mio angusto, immenso quotidiano, e guardo
con spietata indulgenza le mie molte ombre,
i miei scarsi chiarori, invocando ragione
delle fitte tempeste, del perpetuo logorio dell'onda
contro lo scoglio della mia fragilità
che impercettibilmente si disfa
e diventa sabbia di pena e d'inquietudine.


Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi