M. Gisella Catuogno
Il bucaneve

Vedi
Titolo Il bucaneve
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia      
Dedicato a
Antonio
Pubblicata il 09/12/2006
Visite 4054
Scritta il 01/12/2006  
Punteggio Lettori 90
Mi suona una chitarra dentro il petto
anche se vecchia e scordata
e la sua musica dilaga
nel bisbiglio serrato dei pensieri.
Ho colto l'ultima rosa e te la dono
liberata dall'ingombro delle spine:
è fragile come il sole di dicembre
sottile lo stelo, tremanti le foglie.
Così il mio dire, il mio flebile dire
vagabondo di nuvole e amore
che offre briciole ai passeri
e gemme ai rami spauriti,
ricama d'arabeschi di gelo
la monotonia dell'inverno
e all'olmo di montagna regala
un bucaneve appena spuntato.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi