Nicolina Carnuccio
´e l´arba

Vedi
Titolo ´e l´arba
Autore Nicolina Carnuccio
Genere Poesia - Dialettale      
Pubblicata il 05/08/2007
Visite 3868
Punteggio Lettori 20
'E l'arba
ahru braccuni
aspett'u facia jornu
nc'è u silenziu
d'a nott'ancora
e i nuvali russi
'e chihra vanda 'e mara
l'àrbari e accehri
para c'aspettanu cu mmia,
oppu nu pocu
spungia chjanu chjanu
u sula
e i nuvali cangianu culuri
accehri sbolanu,
arviscìu n'attru jornu
ed eu su' ccà
ti ringrazziu
Signuri.
agosto 2004

dall'alba
al balcone
aspetto che faccia giorno
c'è il silenzio
della notte ancora
e le nuvole rosse
dalla parte del mare
gli alberi e gli uccelli
sembra che aspettino con me
dopo un po'
spunta piano piano
il sole
e le nuvole cambiano colore
gli uccelli volano
è nato un altro giorno
e io sono qua
ti ringrazio
Signore.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi