Nicolina Carnuccio
i morti

Vedi
Titolo i morti
Autore Nicolina Carnuccio
Genere Poesia - Dialettale      
Pubblicata il 06/10/2007
Visite 3938
Punteggio Lettori 10

I morti on hannu guci
e ppàrranu u stessu
i morti on hannu gambi
e nni vènanu appressu
dòrmanu si ddorminu
e vvìgghjanu
si ssimu rifigghjanti
mòranu ntuttu
quandu nui morimu.


i morti non hanno voce e parlano lo stesso,non hanno gambe e ci vengono appresso,dormono se dormiamo,sono svegli se noi siamo svegli,muoiono del tutto quando noi moriamo.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi