M. Gisella Catuogno
Sarà

Vedi
Titolo Sarà
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia      
Pubblicata il 13/09/2008
Visite 3219
Punteggio Lettori 52
Sarà come aprire la mano
per far volare alto il palloncino
e seguirlo con lo sguardo attento
mentre guadagna il cielo e poi scompare.
Sarà come il distacco della foglia
dal ramo amico, a novembre:
un tremito leggero, un soffio lieve
mentre si posa stanca sul selciato;
o il commiato della rondine in autunno:
il cuore al nido del sottotetto antico
ma gli occhi alle compagne in volo.

Oppure sarà l’urlo del temporale
che spazza cieco ogni resistenza
e lascia senza fiato le creature;
il mugghio del mare di ponente
che gonfia l’acqua ancora ancora e ancora
e la scaglia impazzita contro il molo;
lo schianto insospettato della quercia
colpita da un fulmine improvviso
che porge al cielo il tronco lacerato
quasi in preghiera estrema, disperata.

Dopo, tutto riprenderà il suo corso:
il sole a alzarsi la mattina
l’erba a bersi la pioggia settembrina
il profilo dei colli a imbrunire
nello scendere lento della sera

Resteranno, per qualche tempo almeno,
le parole dette e taciute
i versi scritti e quelli mai fioriti;
i libri, i vestiti, gli oggetti

il profumo e l’assenza

come relitti di legno vaganti

sullo specchio placato del mare.




Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi