Maldola Rigacci
E´ CHE NON MI SPIEGO I PESCI CON IL LEONE

Vedi
Titolo E´ CHE NON MI SPIEGO I PESCI CON IL LEONE
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Dedicato a
Un transito favorevole d pianeti e costellazioni
Pubblicata il 17/09/2008
Visite 4112
Punteggio Lettori 120
Note ... ma si può parlare ancora d´amore?
E'che non mi spiego i Pesci
con il Leone
ma
come parola d'urgenza
mi premura il tempo
poco troppo
e la sera svelta per giunta
tutto mi sparge nel punto bastardo
dove batte al vetro il nome dei giorni
e ancora settembre.

Bisogna che mi colmi
di questo amore come colma
è la pagina di segni
gatti di novevite già s'alzano
in volo a gran falcate e
l'angelo che non abbandona alla soglia
chi sei non importa
mi osserva
ha ali dure di tante rotte
credo dica oggi non c'è male, coraggio.

Se linea d'orizzonte interrotta
per un pò la vita
-Ground Zero,
ma solo a girarmi-
un dito forse due bastano
contro vuoto d'azzurro
e arriva pieno il vento con rumore
sogni strade serrande
su giù.

Come parola d'urgenza
col tuo corpo
mi richiami ti riconosco col mio
è che non mi spiego i Pesci
con il Leone.

Un pò di pioggia
tinge appena la terrazza all'angolo
azzardo piccolo d'acqua libera

d'accordo, scommetto

e t'esisto
e la mano a dire
la tua pelle
ha indifeso annuncio
d'allegria.


Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi