Mario Quintana
Quem Ama Inventa

Vedi
Titolo Quem Ama Inventa
Autore Mario Quintana
Genere Poesia      
Pubblicata il 17/10/2008
Visite 12776
Punteggio Lettori 10
Editore Liberodiscrivere® edizioni - Genova
Collana Nuda Poesia  N.  29
ISBN ISBN 978–88–7388–196
Pagine 200
Note Edizione bilingue Portoghese-Italiano. Selezione, organizzazione e traduzione di Pierino Bonifazio.
Prezzo Libro 12,00 € PayPal

Con una frase Quintana riesce a riassumere il male di vivere dell’uomo contemporaneo: tutta la tristezza dei fiumi sta nel non potersi fermare!
La poesia di Quintana è invece fatta di immagini in volo e pensieri illuminanti, che spingono a fermarsi per riflettere, per contemplare i microcosmi della natura, per prendere il tempo di ascoltare e rivolgersi all’Altro: Volevo portarti dei versi molto belli… Ti porto invece queste mani vuote che stan prendendo la forma del tuo seno.
Claudio Pozzani direttore del Festival Internazionale di Poesia di Genova
e dell’EuroJapan Poetry Festival di Tokyo


Com uma frase Quintana consegue resumir o "mal de viver" do homen contemporâneo: toda a tristeza dos rios é não poderem parar!
A poesia de Quintana é porém feita de imagens em  vôo e pensamentos iluminantes, que impelem a parar para refletir, para contemplar os microcosmos da natureza, para pegar o tempo de escutar e dirigir-se ao Outro: Eu queria trazer-te uns versos muito lindos… Trago-te estas mãos vazias que vão tomando a forma do teu seio.
Claudio Pozzani direttore del Festival Internazionale di Poesia di Genova
e dell’EuroJapan Poetry Festival di Tokyo

Quem Ama Inventa


Quem ama inventa as coisas a que ama...

Talvez chegaste quando eu te sonhava.

Então de súbito acendeu-se a chama!

Era a brasa dormida que acordava...

E era um revôo sobre a ruinaria,

No ar atônito bimbalhavam sinos,

Tangidos por uns anjos peregrinos

Cujo dom é fazer ressureições...

Um ritmo divino? Oh! simplesmente

O palpitar de nossos corações

Batendo juntos e festivamente,

Ou sozinhos, num ritmo tristonho...

Ó! Meu pobre, meu grande amor distante,

Nem sabes tu o bem que faz à gente

Haver sonhado... e ter vivido o sonho!

Mário Quintana (1906 - 1994)

 


Chi Ama Inventa


Chi ama inventa le cose che ama…

Forse sei giunta quando io ti sognavo.

E improvvisamente s’è accesa la fiamma!

Era la brace sopita che si svegliava…

Un nuovo volo sopra le macerie,

Nell’aria sorpresa rintoccavano campane,

Suonate da quegli angeli speciali

che hanno il dono di far resurrezioni…

Un ritmo divino? Oh! semplicemente

Il palpitare dei nostri cuori

Che battevano uniti e a festa,

O solitari, con un ritmo triste…

Oh! Mio povero, mio grande amor lontano,

Nemmeno sai tu quanto bene fa alla gente

Aver sognato… e aver vissuto il sogno!

traduzione di Pierino Bonifazio

Con una frase Quintana riesce a riassumere il male di vivere dell’uomo contemporaneo: tutta la tristezza dei fiumi sta nel non potersi fermare!
La poesia di Quintana è invece fatta di immagini in volo e pensieri illuminanti, che spingono a fermarsi per riflettere, per contemplare i microcosmi della natura, per prendere il tempo di ascoltare e rivolgersi all’Altro: Volevo portarti dei versi molto belli… Ti porto invece queste mani vuote che stan prendendo la forma del tuo seno.
Claudio Pozzani direttore del Festival Internazionale di Poesia di Genova
e dell’EuroJapan Poetry Festival di Tokyo


Com uma frase Quintana consegue resumir o "mal de viver" do homen contemporâneo: toda a tristeza dos rios é não poderem parar!
A poesia de Quintana é porém feita de imagens em  vôo e pensamentos iluminantes, que impelem a parar para refletir, para contemplar os microcosmos da natureza, para pegar o tempo de escutar e dirigir-se ao Outro: Eu queria trazer-te uns versos muito lindos… Trago-te estas mãos vazias que vão tomando a forma do teu seio.
Claudio Pozzani direttore del Festival Internazionale di Poesia di Genova
e dell’EuroJapan Poetry Festival di Tokyo

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 500 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi