Alessandra Palombo
L´isolitudine

Vedi
Titolo L´isolitudine
Autore Alessandra Palombo
Genere Poesia      
Pubblicata il 14/12/2008
Visite 3513
Punteggio Lettori 100

L’isolitudine
divenne terra ferma
angolatura dalla quale mi affacciavo
esilio in continente.

Il mare era una striscia nera e oscura
un triangolo lontano
con su le navi coi container
molto diverso dal verdeblu isolano
con le rocce a precipizio
i manti renosi e il suo silenzio.

Correvano i parà cantando la mattina.

Tra un’andata e un ritorno a Pisa
per ultimare gli esami dei miei studi
uscivo raramente,
leggevo Bukowski sul parquet
finché lui, insegnante ai figli
delle guardie, rientrava da Pianosa.

Fine corsa - dicevano
scendendo dal convoglio,
i ferrovieri alla stazione
di Livorno.


Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi