Maldola Rigacci
RITRATTO DI UNA MORTE CON CHITARRA E BERRETTO A SONAGLI

Vedi
Titolo RITRATTO DI UNA MORTE CON CHITARRA E BERRETTO A SONAGLI
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Pubblicata il 19/04/2010
Visite 2988

 

I tuoi passi

senza strada

convocati geografi

di una mappa

altra

dura

di pietra mola

ai bordi ruggine di mare

senza capitano

epica al grecale.

Cantami

l'ultimo povero cuore

un giro alla deriva

specchi stanze muri

qualche straccio d'angelo

azzurro

a rincorrere Chagall.

Ti sei bruciato nel salmastro

di un facile gesto

che ti decretasse tutte domeniche

e raddoppiasse il sabato

calendario d'ombre

lividi uccelli a migrare

parole dentro grotte

e tu

sulla riva

a inventare dei

più lenti più ambigui più nudi.

Nessuna solitudine ti somiglia

solo deserti stupiti

mi guardano il lampo

del tuo tempo.

Piccola strada dove

non entra il vento nella voce

e la chitarra è un cappello a sonagli.

Povero cuore

portinaio di niente.

 

Sul divano

nel cerchio di primavera

neanche un rosso di Mirò.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi