Maldola Rigacci
I GIORNI DELLA MERLA

Vedi
Titolo I GIORNI DELLA MERLA
Autore Maldola Rigacci
Genere Sceneggiatura - Teatro      
Pubblicata il 08/07/2011
Visite 2673

Questo breve brano fa parte di un lavoro in corso d'opera su una storia incentrata sul problema dell'Alzheimer.

 

(Dialoga con se stessa)

"-Ora sto bene,mi ha portato sulla mia poltrona azzurra e sento il calore dei miei cuscini, ce ne sono tanti qui e me li so sistemare, questo lo so fare. Sto bene, quando mi fa ascoltare questa musica...la conosco,sì, la conosco bene, ma non ricordo mai chi è così bravo da suonare una musica così. Mi viene voglia di muovere le mani e battere il tempo...il tempo, il tempo è sempre così strano e lungo,forse avessi, avessi l'orologio, quello d'oro di mio marito,vedrei il tempo che passa. Ma questa musica... non voglio chiedere ancora a Marisa di chi è, mi guarderebbe male, perchè non ricordo mai il nome. Vorrei ballare (muove i piedi e tiene il tempo) come da bambina, quando volevo ballare, ma mi vergognavo. Anche ora mi vergogno, mi vergogno di tante cose. . ."

 

(Diretta allo stereo)

-"Lo sai che non posso più ballare, lo sai?! Allora forse è meglio che stai zitto!Smetti! Non voglio ricordare.Perchè non smetti?..."

( Si rivolge alla sorella)

" E tu lo sai che non mi piace che mi tiri i noccioli delle ciliegie e poi ora tocca a me salire.

Dai scendi.Scendi ti dico!

L'albero è mio, è nel mio giardino, è il mio albero delle ciliegie!

Tu sali, perchè ti faccio salire io...Scendi!"

 

(Dialoga con se stessa)

"-Altrimenti la mamma si arrabbia....e mi rimprovera...Tutti mi rimproverano sempre, anche Marisa, mi fa le carezze, ma mi rimprovera.

Oggi le ho chiesto che giorno fosse, dice che domani è il mio compleanno, che arriveranno i fiori. Li voglio mettere dove voglio io, ...io so dove mettere le mie cose  però devo stare attenta, perchè gli altri me le spostano, le rubano...gli altri...gli altri...

 Ora le dirò che non voglio più ascoltare questa musica. E' sempre la stessa, la stessa tutti i giorni."

 

 

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi