Ida Acerbo
Estate 2011

Vedi
Titolo Estate 2011
Autore Ida Acerbo
Genere Poesia      
Pubblicata il 04/08/2011
Visite 2580

Agosto langue

in colori sbiaditi

da polvere e caldo.

 

Le rose ormai

appassite regalano

alla terra arida

 

petali avvizziti

boccioli che

mai fioriranno

 

anelano acqua

invano protesi

verso l'alito caldo

 

del vento a rubare

improbabile fresco

respiro al meriggio

 

rovente di sole.

Guardo i petali

delle ortensie

 

l'azzurro è svanito

in pallide sfumature

simili alle emozioni

 

che un giorno

mi hanno fatto

vibrare e che ora

 

volteggiano lievi

nei recessi del cuore.

Agosto è per me

 

il mese del silenzio

delle occasioni perdute

delle speranze infrante

 

mentre la solitudine

già anela ai turgidi

colori dell'autunno

 

all'oro rosato delle foglie

preludio di una frizzante

e forse nuova stagione.

 

 

 

 

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi