Ida Acerbo
Settembre

Vedi
Titolo Settembre
Autore Ida Acerbo
Genere Poesia      
Pubblicata il 03/09/2011
Visite 2448

E' arrivato

lasciando scie

roventi di calore

 

ultimi sussulti

di un'estate

anomala e capricciosa.

 

La sera guardo

il buio che avanza

ma non voglio cedere

 

a inutili sterili

malinconie. Settembre.

E' bello guardare

 

i viali che si tingono

di giallo le foglie

ancor fresche

 

hanno un aroma

intenso e diverso

ovunque tracce

 

di pennello che

bizzarro pittore

lascia intorno

 

forse memoria di 

desideri irrealizzati.

I bimbi giocano

 

non più accaldati

le loro grida

cristalline e gioiose

 

riempiono il giardino

di rinnovata allegria.

E' tempo di ricominciare.

 

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi