Ida Acerbo
Ho paura del freddo

Vedi
Titolo Ho paura del freddo
Autore Ida Acerbo
Genere Poesia - Introspettiva      
Pubblicata il 28/10/2011
Visite 2524

Ombre di oscurità

vagano in brivido

senza occhi di stelle.

 

L'aria è greve di

vapori di nebbia che

languisce in argento

 

di luna. Malinconia

cupa e greve mi

ricorda che domani

 

la notte sarà più

veloce a celare

con il suo manto

 

un autunno in

aroma di castagne

di ricordi davanti

 

a faville di fiamma

che scalda le mani

 ma non arriva

 

al cuore silente

in attesa di parole

vive solo in trepida

 

speranza. L'inverno

bussa alla porta.

Ho paura del freddo

 

ho paura del futuro

denso di incertezze

in sentore di fine.

 

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi