Maddalena Leali
Il giullare e il tenore

Vedi
Titolo Il giullare e il tenore
Autore Maddalena Leali
Genere Poesia      
Pubblicata il 02/03/2012
Visite 2804

 

Camminano,
silhouettes  trasparenti;
l’onda lieve sfiora i sassi della riva
per tornare affranta a sfanghigliare il fondo
e ancora avanti, impalpabile voile sospinto dal vento,
e indietro, a restituire al pantano un poco di colore.
 
Sarà questo il mare? 
O forse un altro inesistente posto
per una inesistente vita,
per una inesperibile morte?
 
Ridacchia il giullare, canticchia il tenore:
:avvolti in vecchi sdruciti frac:
:canticchia il giullare, ridacchia il tenore.
 
Frac con frac, mi presti il tuo, ti presto il mio:  
camminano, ora goffi travestimenti di scambio,
ognuno in equilibrio a seguire l’onda   
:vanno e vengono, vengono e vanno:
sbeffeggiando la grande madre dea del mare.
 
:ridono e cantano, cantano e ridono:
 
respira, la grande madre dea del mare,
carpisce il canto, riprende voce e ride.
 
 Giovedì, 1° marzo 2012            

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi