M. Gisella Catuogno
Sai, babbo

Titolo Sai, babbo
Autore M. Gisella Catuogno
Genere Poesia      
Pubblicata il 27/03/2012
Visite 2583

 Sai, babbo, il tempo addolcisce

il rimpianto ma il ricordo

di te e di noi

di quello stare insieme

a volte senza nemmeno

bisogno di parole

rimane ed è più vivo

che mai oggi che si compie

un altro anno ancora

da quell’incerto

accorato addio.

Il mare che guardo

è quello a cui chiedevo

bambina il tuo ritorno,

il cielo è  sgombro

per il maestrale teso

che tu prediligevi.

 

La barca è data

l’orto è una distesa

di pratoline ormai

ma dentro me resta

il tuo sorriso franco

le tue rughe splendide

di vecchio marinaio

il berretto blu di lana

calato sullo sguardo

quel tratto raffinato

e schivo di principe del mare.

 

Isola d'Elba 27.3.2003 - 27.3.2012

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi