Maldola Rigacci
VITA MIA Di PIETRE ANTICHE

Vedi
Titolo VITA MIA Di PIETRE ANTICHE
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Introspettiva      
Pubblicata il 31/05/2012
Visite 2386

Vita mia

lasciatiati cadere

dolere

amare

cingere di fuoco bianco

di silenzio

di pietre antiche.

Vita mia

ho solo sete 


e nessun incontro,

una strada lunga

di verdi pietre,

vita mia

ora guardati da me

come viandante dal palmo vuoto

e dalla mia ombra

azzurra

all'aria alta.

Questo luogo

ho scelto

come luogo di una ferita

dove mi parlo

di una cerimonia

troppo pura

al chinare della vita.

Vita mia

per un minuto

ho piccoli fiori

che mi danzano sulle labbra

e mi spoglio di destini

per nominare solo visioni.

Ho pelle di fiamma,

vado da stella in ombra,

da ombra a stella,

muoio lontano per morire

amando il vento innocente,

in quest'ora,

in questi minuti

assediati da troppo spazio

che di sua ricchezza

dolcemente mi bacia

 

mi accarezza.

 

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi