Maldola Rigacci
V COME VERBENA

Vedi
Titolo V COME VERBENA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 14/08/2012
Visite 2497

  Non per i baci t'amo
che nessuna bocca è uguale all'altra 
ma sempre labbra parlano
al correre di un'acqua antica,
non per le carezze t'amo
che solo mani e occhi abbiamo

da stendere dove crescono
per noi fragole e limoni,
non per il sesso t'amo
che in precipizi da sgranare rosari 
è urlo su mura assolate,
porta di un'ora o di sempre
troppo poco, troppo poco
amico mio,
e non t'amo per il vino
etichettato alla fantasia del tuo nome
nè per le lacrime su binari vecchi e freddi
nè per le risate cucite all'orlo dei giorni,
certo t'amo di un semplice
ramo scostato sul nostro cammino. M.R

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi