Ida Acerbo
gennaio 2014

Vedi
Titolo gennaio 2014
Autore Ida Acerbo
Genere Poesia      
Pubblicata il 20/01/2014
Visite 1740

Pioggia scrosciante

 bagna la terra

satura di acqua.

 

Cespugli ed erbe

immersi in pozze

di melma densa

 

vano è il tentativo

di lavarsi le mani

che prima ho

 

immerso nel fango.

Forse cercavo

tracce di vegetazione

 

per riportarle alla

luce. Un colombo

vola basso ha

 

abbandonato il

rifugio  per cercare

cibo che stagione

 

anomala gli nega.

Ignora la mano tesa.

Ha paura perché

 

ha sperimentato

che briciole sono

dense di insidie

 

 e il cibo elargito

in abbondanza può

essere foriero di

 

…morte.

 

 

 

 

 

  

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi