Maldola Rigacci
SCIE COME COLORI DENTRO

Vedi
Titolo SCIE COME COLORI DENTRO
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Introspettiva      
Pubblicata il 27/01/2014
Visite 1682

 Mi nasce quest'ora
che le scie d'aereo
abbandonano le finestre,
quest'ora tutta dietro i monti,
quest'ora delle streghe
pensieri appesi
colori dentro
trasparenti
accesi,
sfumata ma d'estasi

quasi.


Mi muoiono le parole imparate,
le storie solo echi.
Mi nascono foglie azzurre

al sole dentro il mare
e i sassi sono chiari
all'approdo delle barche.


Mi nasce quest'ora strega
di finestre legate al vento
che tornerà alle mie parole
per te.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi