Maldola Rigacci
UNA SIGNORA ESTROSA

Vedi
Titolo UNA SIGNORA ESTROSA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 03/02/2014
Visite 1694

 Mi pareva un esilio
di quelli che chiamano dorati,
mi pareva d'avere
la mia galleria allegra
d'antenati coi riccioli biondi
e le sere di nebbia rara
sul Ponte Vecchio.
Mi parevano le tristezze di tutti
e le mappe con le isole senza sirene.
Una signora estrosa
e la voce libera in quell'esilio buono.
Ma tu hai portato la spada,
gesti come cattedrali
e fame nei frutti dei miei occhi.
Dovrò inventare un nome
per questo suono nuovo
che mi preme le labbra
d'uno stupore antico

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi