Maldola Rigacci
COME SPADA

Vedi
Titolo COME SPADA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Introspettiva      
Pubblicata il 28/03/2014
Visite 1713

 Come spada guarda dritto nell'oscuro
e parla con la tua voce più chiara,
nessuna parola tratta da cenere
né formule né corrotti fiori.
Come saggio conosci la follia
e il suo spazio di cielo infinito.
Getta il volto che specchi
quando al sogno si rompe il tempo.
Non ti sorprenda il rosso di un gabbiano,
sei tu

finalmente.

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi