Folli
Disyncanto

Vedi
Titolo Disyncanto
Autore Folli
Genere Poesia      
Pubblicata il 05/08/2014
Visite 1680

Ho scelto la strada del silenzio

buia

senza stelle

 

Mi hai dimenticato

ed io ho dimenticato ciò che mi appartiene

 

Resta solo il mio corpo

stanco

da sospingere come una barca sulla sabbia

 

I tuoi sorrisi sono così lontani

e sono lontani i tuoi giochi

le tue nubi

i tuoi tramonti

 

Tutto mi appare maledettamente confuso

ed i miei occhi non cercano risposte

 

Vorrei le tue mani a stringere il mio cuore

e i tuoi sogni a colorare i miei giorni

come da sempre

 

Ma adesso non mi appartiene piu niente

neppure la nostalgia

  • Una poesia dolce e disincantata che il cuore non si rassegna a dimenticare.
    Voto attribuito: 10
    Pellegrina (05/08/2014 22:48:49)

  • grazie Pellegrina aver ascoltato le mie parole.
    Folli (06/08/2014 23:42:41)

  • Questo canto apre il cuore alla consolazione, invogliando a riflettere per essere più razionali. Bene.
    Maximilian (07/08/2014 15:55:11)

  • Molto bella, dolce e nostalgica... un vero piacere leggerti!
    Voto attribuito: 10
    diventoedimare (09/08/2014 21:49:04)

  • Condivido in pieno i commenti positivi degli amici. Una poesia dolcissima, di una tenerezza struggente che invita a sognare
    Voto attribuito: 10
    Ida Acerbo (12/08/2014 16:58:48)

  • Amo queste parole. Ringrazio chi come me vive di emozioni.....
    Folli (12/10/2014 01:35:37)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi