Maldola Rigacci
ELISA DELLA LUNA

Vedi
Titolo ELISA DELLA LUNA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Pubblicata il 21/11/2014
Visite 1449

Parlava poco
di solito guardava il firmamento e ancor più
molto di più
lei, lei, lei La Luna,
anche di giorno a spiarla
fra le cuciture del cielo
per quella vertigine dolce e faticosa
che danno le cose
quelle che pensiamo nascoste agli altri.
Fin da piccola aveva occhi in punta di dita
impigliati fra i capelli
appesi alle spine dei passi,
occhi che odoravano tutto
tutto l'invisibile.
La luna la vedeva anche a capo chino
trastullandosi con l'erba
quella poca che si strappa alla mattina.
Elisa parlava poco ma quello sguardo
quello sguardo al cielo infinito
tutto stretto nella luna
se lo girava in testa per ore
come un frutto succoso sulla lingua.
Un giorno, di quelli che accadono o forse no,
un giorno in una camera d'albergo
lei sorrise però,sorrise con sorriso delizioso
e rovesciò il capo all'indietro.
Imparò a scrivere tutti i nomi delle cose
tutti ogni giorno
e comprò un cappello piccolo
di paglia verde con un fiore lieve e bianco
come la luna.
E la lasciò libera
e maliziosa ai pastori erranti
di qualche steppa lontana. M.R

 

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi