Maldola Rigacci
COME FRECCIA NELLA SCOCCA

Vedi
Titolo COME FRECCIA NELLA SCOCCA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 14/04/2016
Visite 1419

E se anche ti dico t'amo
non so chi sono,
trova tu il senso
nel camminare piano
ai bordi delle foglie
e se anche ti dico non ti amo
non mi credere,
non sono più quella
ma spina d'acqua snella
al correre del tempo
e se anche ti dico
prendi la mia bocca,
la mia pelle,
non sono io quella
ma già pensiero fuggito

freccia nella scocca

  • Mutevolezza dei sentimenti e disgregazione dell’unità dell’io, sgusciare via, essere inafferrabili. Demandare agli altri il compito di stabilire un legame, offrendo in cambio la morbidezza gentile del camminare sulle coltre di foglie soffici ai margini di un bosco. Rumore di acqua che scorre. Un caro saluto.
    Voto attribuito: 5
    Maury (26/06/2016 12:24:38)

  • Quanto gentile questo tuo camminare piano sui bordi soffici delle foglie! Bella la tua poesia e il commento che ne ha fatto Maury. A mio modo di vedere ha il senso non tanto di uno sgusciare via, ma piuttosto quello di un ritrovarsi nel verde complice e silenzioso di un bosco...
    Voto attribuito: 5
    Pellegrina (28/06/2016 16:35:17)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi