Patrizia Borghesi
Lettere per un amore impossibile

Titolo Lettere per un amore impossibile
Autore Patrizia Borghesi
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 19/09/2016
Visite 974
Editore Liberodiscrivere® associazione culturale edizioni
Collana Spazioautori  N.  3645
ISBN 9788893390224
Pagine 56
Prezzo Libro 9,00 € PayPal
Non sono parole statiche che scivolano tra le righe d’inchiostro nero, ma vibrazioni dell’anima che risuonano nell’universo componendo una parte di cielo! Cosa serve essere intelligenti se non ci sono emozioni vere tangibili da cui scaturiscono realtà pure, la materia muore come la legna in un caminetto, l’amore resta...
Quando una parte di paradiso cade sulla terra?!? quello che è accaduto a noi! Una perfetta sincronia, un respirare io per te e tu per me, un’anima in due corpi, ogni volta che accade, accade l’amore! Ogni notte è sempre più travolgente! mi piace farmi spogliare dai tuoi pensieri, farmi ricoprire di baci non una volta, ma cento... lasciarmi guardare così... nuda... senza segreti... le mie  labbra passarle in ogni angolo del tuo corpo... riempire la tua bocca di sospiri, quelli veri, quelli NOSTRI... quelli che tu conosci... la voglia di te... mi tocca dappertutto... ed è un piacere intenso... eccitante inspiegabile mistero della nostra pelle, così uniti meravigliosamente leggeri... da poter fare l’amore ogni notte... ogni volta che sentirai un brivido sulla pelle, perché ti penso così tanto che ti ha raggiunto anche la mia anima, sei dentro me, se chiudo gli occhi sento il tuo respiro, il profumo della tua pelle, il calore di quando i nostri corpi nudi si toccano, corriamo come cavalli selvaggi in praterie senza fine... ci apparteniamo... non potrei vivere in quella prateria SENZA TE.
 
E ora mi sentirei nuda, se non ci fossi tu a rivestirmi di un vestito così perfetto, mi rivesti esaltando l’anima, esce ogni mia passione allo scoperto, non importa! Carpe diem! Sfido questa esistenza lo stato effimero lo trasformo in eterno, è il solo bene unico bene come un bimbo ti credo, ci credo! Che scoperta ho fatto in questa  notte silenziosa, il volersi bene ogni giorno è meraviglioso... ti considero un dono, toccare il cielo con un dito perché la tua serenità sia immensa, guardarsi negli occhi, volersi bene oggi più di ieri, raccogliere i semi di una gioia autentica, piena di colore e di luce nel cuore, che si riflette sul volto...! Il bene che ti voglio non riesco a descriverlo, in sintesi come un bimbo dico: due punti io e te, ma che da il suo meglio quando arriva in quella TERRA di mezzo chiamata NOI! 

Non sono parole statiche che scivolano tra le righe d’inchiostro nero, ma vibrazioni dell’anima che risuonano nell’universo componendo una parte di cielo! Cosa serve essere intelligenti se non ci sono emozioni vere tangibili da cui scaturiscono realtà pure, la materia muore come la legna in un caminetto, l’amore resta...

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi