Maldola Rigacci
FIORI DI CARTA CRESPA

Vedi
Titolo FIORI DI CARTA CRESPA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Pubblicata il 03/11/2016
Visite 1021

Forse stai leggendo in quiete,la finestra volta al buio,
certo sei lontano dal tuo oceano, nuvole basse d'equatore
e sabbia da clessidra d'argento.
Forse piccoli sono gli spazi intorno a te,
spogli i reticolati dei giardini lontani dalle primavere.
Forse leggi ad un tavolo dove riponi troppo passato
e accanto hai una valigia piena di fiori ma di carta crespa
e non parti quasi mai.
Certo potresti leggere mentre cammini
e un nuovo amore ha appena sceso scale vicinissime,
ma poi è andato verso verso la pioggia e tu manchi.
Leggi forse con occhi d'altri, occhi che ti incrociano,
t'incontrano,sfiorano un tuo probabile domani.
Forse sei fuori gioco o forse no,
comunque sai quanto è d'oro
ogni lettera dell'alfabeto e vorrei
tu la componessi senza me,
me lontana, quaggiù a scrivere
di presenze e mancanze
io che scrivo perchè poco so
di questo mio essere nuda
e piena di meraviglia.

  • Atmosfera onirica, piena di struggimento e nostalgia...
    Voto attribuito: 5
    M. Gisella Catuogno (05/11/2016 20:45:23)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi