Maldola Rigacci
DEI GIORNI DELLA PRIMA DONNA DI QUALCUNO

Vedi
Titolo DEI GIORNI DELLA PRIMA DONNA DI QUALCUNO
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Introspettiva      
Pubblicata il 16/11/2016
Visite 839

Ad avere quell'età
quell'età che quasi non ricordo,
Mai potrò più tornare.

Quando scuotevo via i difetti
come si scuote una farfalla dall'edera
così,per gioco.
L'età dei giorni senza luna calante
Della prima donna di qualcuno.
Né riconoscerò più l'immensità degli alberi.

Del cielo,
delle terre 
So ormai gli stretti confini.
Ma nessuno mi toglierà
ciò che amai,
ciò che sbagliai
e le premonizioni venute dal mare
che traversai. 

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi