Maldola Rigacci
PENSIERO A SERA

Vedi
Titolo PENSIERO A SERA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 05/06/2017
Visite 1058

Talvolta
non so cosa 
sia io a sera
penso al mare che mi prende,
le maree
che non mi muoiono al cupo della notte.

Non so se guardo
i gabbiani
quando nessuno li vede
così tanto lontani.

Davanti al denso
della sera
non so, forse sono sapiente
ma dopo scordo la luna tonda
e allora
penso all'amore
che mi ha toccato la punta delle dita
o, per l'appunto, il cuore
con la sua scontrosa rima.

Non so la sera
se mi faccio seta con le braccia
per ringraziare il sole giallo
che mi ha stupito ancora
con quel tu improvviso
ad incendiarmi i boschi al limitare
dopo anni a gocciare le ore
sulle tovaglie linde d'un quieto ardore.

Io non so cosa sono
al crepuscolo
se scrivo numeri o poesie
e spengo certo una luce sola 
e parlo di viaggi come isole
e in fondo alla tazza azzurra
un gelato bianco
intanto aspetta

una sorpresa.
Forse sei tu.

Io sogno spesso
anche soltanto l'ombra fresca di torri antiche
e una piazzetta senza vento

dove raccontarti vita e musica
e non voglio
tu sia immagine che si perde a sera
o al risveglio da una notte d'ultima primavera. 


 

  • Una bellissima poesia da leggere al denso della sera
    Voto attribuito: 5
    pampasit (04/07/2017 12:27:28)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi