Maldola Rigacci
LIQUIDA NATURA

Vedi
Titolo LIQUIDA NATURA
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 26/01/2018
Visite 399

La notte
Ho
nome segreto,che il giorno non deve sapere.
Ho 
Liquida natura di corpo senza impronta.
Ospitalo.
Non mi interessa
Cosa mi prendi
Cosa mi dai

Il canto che amo e non conosco
 

 


Quando
Nell'abbandono
Arrivi all'imbarco
Di questo morirti dentro 
Che sempre sono.

  • Mi scuso se commento un commento. Ho nostalgia dei tempi in cui il Laboratorio di scrittura era una community che funzionava bene, anche nei “vecchi tempi” quando ci si scambiava commenti al vetriolo (io poi, che sbaglio ancora alla mia quasi veneranda età le doppie). A volte mi capita di chiedermi quale sia il motivo per cui la maggior parte di coloro che commentavano i brani su liberodiscrivere se ne sia andato via. Non può essere certo una questione di pigrizia, di soldi ancora meno. Non so, anche io ho smesso di partecipare. Un tempo avevo avuto l’idea di farmi aiutare da qualcuno che mastica internet (io sono analfabeta informatico) di creare un sito di liberascrittura in cui fosse “obbligatoria” una partecipazione a cadenza almeno settimanale per quanto riguarda i commenti. Si, devo dire che mi era venuta questa sorta di fissazione. Sta di fatto che la cosa non avrebbe potuto funzionare vista la mia totale mancanza di contatti con gli autori di Liberodiscrivere che hanno abbandonato questo sito.L’impresa sarebbe stata forse possibile con un dieci- venti partecipanti a patto che questi avessero sparso la voce e in maniera esponenziale le adesioni avrebbero permesso la visibilità su google. Volevo far notare una cosa che mi pare quasi scontata, ovvero che ciò che ci induce a leggere e commentare autori sconosciuti bravi o scadenti che siano (e veramente non importa quanto scadente sia un brano ai fini dell’arricchimento personale) quando ciascuno di noi, per ovvie ragioni, non ha letto un grandissimo numero di capolavori letterari, può essere solo la spinta emotiva che ci porta a considerare le nostre visioni della vita, i nostri modi di mettere la nostra vita in parole, a commentarle partecipando uno con l’altro attraverso le parole. Basta. Ogni tanto passo di qui e leggo qualcosa. Un caro saluto a tutti. PS concordo con oltreilimiti, queste “lenzuola bianche” sono stese ad asciugare in un te
    Voto attribuito: 5
    Maury (23/02/2018 11:20:05)

  • rrazzo metafisico (nel senso di de chirico) in cui il tempo ristagna e nessuno ha occhi per leggere.
    Maury (23/02/2018 11:22:51)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi