Maldola Rigacci
DARI’

Vedi
Titolo DARI’
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 17/07/2018
Visite 189

E ridi Darì,
guarda, per te ho chiuso l'inverno
con paraventi di seta.

Ridi Darì,
vedi, per te ho legato la notte
con verdi nastri
e alla tua finestra non bussa più.

Io ti invento costellazioni nuove
per le tue collane
da indossare domani
Tu
mi balbetti parole come di bambina
una per ogni ora di una chiara mattina.

Darì ridi,
veglio l’abisso troncato d’improvviso,
il fiore cupo che sbarrava i cammini.
Tengo le mani attaccate alla luce
perchè troppo bagliore
Non calma un tuo dolore.
Darì tingiti i capelli d'azzurro e argento

chè se n'è andato il silenzio

Non ci sono commenti presenti.

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi