Maldola Rigacci
PAOLO

Vedi
Titolo PAOLO
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia - Amore      
Pubblicata il 06/12/2018
Visite 39


Con dolci mani vere
Di un amore antico
Che non cede all'oscuro
Non cede alle sere.
Raccogli questa tenerezza chiara
Questa goccia notturna
Che indugia sulla schiena
E di un'alba troppo rosa
Quasi trema.
Avrò sempre un tuo alone di luna
Sulla nuca
Fra i cuscini
Bello
Che mi disegnerai sulle labbra
Senza pudore
Senza ritegni.
Sei andato all'ormeggio
Con la barca che tanto ami
E io abitero' le tue mani
Ora ancora e sempre.
Perché così è il cuore
Più potente di ogni cenere.
E quando il tempo sarà 
Per tutti compiuto
Tu ed io
Saremo voci
Saremo note
Saremo vento fra rime sussurrato
Ma nessun nostro nome,luogo,tempo
Sarà all'eterno smemorato,
Perché con te
Al mio bicchiere
Un sorso d'acqua preziosa
È tornato.

 

  • Bellissima, Maldola. C’è tutto, dentro: amore, nostalgia di un sentimento profondo, capacità di intrecciare poeticamente, malgrado il dolore, i momenti vissuti insieme. Un abbraccio.
    Voto attribuito: 5
    M. Gisella Catuogno (09/12/2018 07:36:24)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi