Pier Paolo Sciola
PANE NUOVO ALLE MIE DITA

Vedi
Titolo PANE NUOVO ALLE MIE DITA
Autore Pier Paolo Sciola
Genere Poesia      
Dedicato a
Fran, mia moglie.
Pubblicata il 15/02/2003
Visite 2626
Punteggio Lettori 118


Dammi ancora se ti va

Un pizzico di Dio

I dintorni

E ti farò un giorno

O tutti

Pane nuovo alle mie dita

Come sempre

Di farina curve

Dolci dolci da palpare

In forno che sei tu

Ciambelle nuove uscite

Fuori il fuoco dentro non

Mi serve più ciò carne

Focaccia calda da tastare

Nel divano in fronte

Alla TiVù però anche tu

Mi manchi se ti penso

Gli occhi fondi come sono

Di bottiglia piena intensi

A farsi bere in giro verde

Alla fame delle altre

A dissetare sogni

In verità di tutti


Ma siamo pochi o due

i pochi ancora che si sanno

e tutto il resto è gente

che ci sogna nudi

dentro il cuore o che
Commenti dei Lettori
Commento della redazione


Voto Attribuito: 4
luposolitario (15/02/2003)

e di tanto in tanto mi fa bene leggerti.
Voto Attribuito: 5
daniela barbaro (15/02/2003)

santa donna :P
Voto Attribuito: 4
Marika Bortolami (15/02/2003)

oh, però.
Voto Attribuito: 5
pathos & logico (15/02/2003)

Mi piace. (Ma è già il 15 febbraio e io non me ne sono accorta?). Ma cassarola, come passa il tempo...
Voto Attribuito: 4
Quella (15/02/2003)

Auguri! Guido
Voto Attribuito: 5
Guido De Marchi (15/02/2003)

buona tua moglie
Voto Attribuito: 4
silvia molesini (15/02/2003)

-------------------------------------------------------------
Voto Attribuito: 5
Anna  Fabiano (15/02/2003)

Ti leggo sempre con piacere.
Voto Attribuito: 5
giuseppe orsi (15/02/2003)

very very very good . accompagnata da fame e flanella leggoti
Voto Attribuito: 5
Rosamaria Caputi (15/02/2003)

La mia stima.
Voto Attribuito: 5
Peppe (15/02/2003)

Amore fresco tutti i giorni, ma caldo di forno. I miei omaggi alla signora.
Voto Attribuito: 4
Silvia Ponti (15/02/2003)

Il ritmo come farina che scende, parole uova tonde e fragili, burro tra i versi ma anche tanta ricerca de nuovo, di abbinamenti non logorati per non inceppare in trappole erudite o di facile musicalità. Complimenti.
Voto Attribuito: 4
Barbara Serdakowski (19/03/2003)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi