Alessandra Palombo
Avvio ( Spicchi di madre )

Vedi
Titolo Avvio ( Spicchi di madre )
Autore Alessandra Palombo
Genere Poesia      
Pubblicata il 18/09/2003
Visite 4638
Punteggio Lettori 48

di dar fuoco
a un fiammifero
tento
tra folate di vento

nessun pezzo è mancante
l’ingranaggio è completo

stenta la mente
ingrata
a destarsi

identico
il motore
monotono
il rumore

nel viale
tra passanti
sparsi
si spengono
i lampioni

intonata
alla prole
unica nota
clamante
calmante
si abbevera

trasfusione
di sangue
salino
salvifico e sano

incitata
inserisce la marcia

dal suo richiamo
lucidamente riparte

in un angolo immotivata
l’inquietudine scalcia

(2002)
Commenti dei Lettori
Commento della redazione

E’ una lirica in tensioe sottile tra movimento interiore, metaforizzato, e immobilità esterna:
»di dar fuoco
»a un fiammifero
»tento
»tra folate di vento
Contrasta nettamente con:
»si spengono
»i lampioni
La chiusa conferma e delinea l’idea con maggiore chiarezza:
»l’inquietudine scalcia
Tra l’altro si discosta un po’ dallo stile delle altre "Camera Oscura", e mi piace ancora di più.
Voto Attribuito: 5
.Ossimoro. (18/09/2003)

Bella la scelta del lessico, buon ritmo incalzante e contenuto interessante
Voto Attribuito: 5
Gaetano Capizzi (18/09/2003)

stile by Salsedine
Voto Attribuito: 5
Toni Julio Vacrevero (18/09/2003)

Interessante. lo stile è incisivo, il ritmo sostenuto, come al solito.
Voto Attribuito: 5
Ida Acerbo (18/09/2003)

le tue parole hanno spesso i colori di loutrec, anche se trasportati nella dura e fredda aria di oggi...ciao maldola
Voto Attribuito: 4
Maldola Rigacci (20/09/2003)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi