Alessandra Palombo
Camera oscura : S T A N C H E Z Z A

Vedi
Titolo Camera oscura : S T A N C H E Z Z A
Autore Alessandra Palombo
Genere Poesia      
Pubblicata il 06/11/2003
Visite 4757
Punteggio Lettori 122

Stanca di intravedere scaglie
incandescenti

effetti luce
distanti miglia e miglia

stanca di governare il giorno

annata su annata
interpretare ruoli

a sera
trepida amante slaccio
i pensieri
per abbracciare

il sospirato sonno.

Commenti dei Lettori
Commento della redazione

Non capisco l’inizio, ma il finale è buono
FAI FOTOGRAFIA OPPURE PARAGONI LA TUA STANCHEZZA COME UNA CAMERA OSCURA CHE VIVE DENTRO TE OPPRIMENDO I TUOI PENSIERI, Dio che fantasia che ho
ciao
Voto Attribuito: 3
Mauro Gregori (06/11/2003)

ditanti miglia e miglia......gnic..Notte Sandra
nannarella (06/11/2003)

Bene molto bello il finale,benchè sprigiona molta malinconia; l’abbandono di sè verso la notte dei non sospiri.
Le solitudini si moltiplicano come i versi che scriviamo per restare fedeli alla vita. Molto molto brava.
Voto Attribuito: 5
Uburoi (06/11/2003)

Resta l’ambiguità tra il concetto di camera oscura in senso fotografico e quello di spazio buio e silenzioso nel quale perdersi in un sonno ristoratore... belli i versi. Complimenti, ciao, Guido
Voto Attribuito: 5
Guido De Marchi (06/11/2003)

che rammarico che c’è oggi in giro… e questa è triste…… il voto non vorrei dartelo ma apprezzo(tristemente)lo stile …
Voto Attribuito: 5
Toni Julio Vacrevero (06/11/2003)

E’ molto ben scritta,ma amara e disincantata,anche se ci intravvedo un filo di ironia.Ciao
Voto Attribuito: 5
AISEOP (07/11/2003)

In questa "camera oscura" si sviluppano i sogni fotografati nel tempo, in "quell’oscura camera" si ritempra il fisico dormendo.
é solo quel che interpreto.
Brava.
Voto Attribuito: 5
Edo e le Storie Appese (07/11/2003)

Sublime, profonda....................................................
Voto Attribuito: 5
giodimar (07/11/2003)

sì, comprendo quel momento (oggi è uno di quelli). bello quel slacciare i pensieri (fosse così facile)

brava!
Voto Attribuito: 4
Antonio Milano (07/11/2003)

Tu in fondo sai che a me piace la semplicità ed in questa tua mi ritrovo ed il titolo nè e garanzia. Ciao Ager
Voto Attribuito: 5
Aquila della notte (07/11/2003)

Bene, bene. Niente da dire Sandra. Ottima nelle tue ultime 2 cose.
Eppure, anche in un componimento come questo, non viene meno quel filo di ironia (i quattro versi che precedono il sospirato sonno)che alleggerisce. Franco
Voto Attribuito: 5
Uomo Pallido (07/11/2003)

Abbastanza gradevole. Ciao E’ da tempo che non ci vedevamo su lds.
Voto Attribuito: 4
Ulysses54 (07/11/2003)

E che Dio non vegli sul tuo sonno Salsedine,altrimenti...sai che incubi!
Voto Attribuito: 5
Nel segno di un gelido Cristo (07/11/2003)

davvero bella ,Sal davvero bella sopratutto nel finale.
Voto Attribuito: 5
daniela barbaro (07/11/2003)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi