Maldola Rigacci
L’ISOLA DAI VENTI DI CORALLO

Vedi
Titolo L’ISOLA DAI VENTI DI CORALLO
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Dedicato a
un’isola del mar delle Andamane dove lo splendore mi ha innamorata
Pubblicata il 07/11/2003
Visite 4451
Punteggio Lettori 127
L’ISOLA DAI VENTI DI CORALLO


C’è un’isola
dove l’acqua splende
nutrita
di liquidi arcobaleni,
nella sera speziata
da nubi gonfie
di lune e incensi
s’arruffa
grigio un airone
correndo verso venti di corallo.

Gli abissi giungono
ormai solo respiro
sfinito
su sabbie troppo bianche.
La memoria della vita s’acceca,
indistinti diventano i confini,
il mare non traccia linee a riva,
i gigli neri della notte
fioriscono
lontano dalle sue labbra di cielo.

Nell’iride di una pozza
profonda
giocherai con un pesce,
come rose
d’inverno le sue scaglie.
L’acqua
scioglierà d’amore antico
il tuo corpo
in trasparenze di puro delirio.

C’è un’isola…
il mare vi perde pudore
e virtù.

Quando la terra intera
si scioglie in una lacrima
il tuo cuore
emerge lì
come una conchiglia,
e in quell’accecante
splendore
è solo un piccolo lampo
senza trecce a riva.


Commenti dei Lettori
Commento della redazione

Spunto dalle immagini molto suggestive, in gran parte originali. Uno stile fluido, che pero’ talora trascura un po’ la musicalita’. Nel complesso e’ assolutamente pregevole.
Nel complesso piaciuta molto.
Ciao!
Voto Attribuito: 5
Mr.Nez (07/11/2003)

Belle immagini e buoni versi. Ciao.
Voto Attribuito: 5
Ulysses54 (07/11/2003)

....immagini bellissime, mi sento trasportata anch’io........
complimenti, un saluto
Voto Attribuito: 5
iole troccoli (07/11/2003)

Hai dato una splendida visione di questa meravigliosa isola.
Piaciuta l’isola e la tua poesia
a rileggerti
bye
Voto Attribuito: 5
Alberto Pestelli (07/11/2003)

La delicatezza fattasi scrittura, ogni verso è una pennellata di raffinatezza e di splendore. Ottimo il ritmo.
Voto Attribuito: 5
Carlo Ragonesi (07/11/2003)

forse quell’isola è proprio l’isola che non c’è...e possiamo trovarla solo dentro noi stessi...un bacio cri
Voto Attribuito: 5
Setanera (07/11/2003)

Giunge fino qua il profumo dell’isola i suoi colori....sei riuscita a prenderla e racchiuderla nella tua mano....un saluto
Voto Attribuito: 5
persia (07/11/2003)

complimenti vivissimi!!
Voto Attribuito: 5
Lara Swan (07/11/2003)

La memoria della vita s’acceca,
indistinti diventano i confini,
il mare non traccia linee a riva,
i gigli neri della notte
fioriscono
lontano dalle sue labbra di cielo.

Testimoni vita e forza...carattere e fierezza dell’essere. Grande Mandola.....Ti abbraccio, Tiger
Voto Attribuito: 5
HENRY TIGER (07/11/2003)

Non metafore astruse o figure retoriche arzigogolate, solo la spezzatura del verso e un’ottima mano bastano qui a fare una splendida lirica, fluida e molto godibile.
Voto Attribuito: 5
BandoleroNero (08/11/2003)

SPlendida, questa poesia, la natura è circondata da alone di estetica, "vive", nelle tue immagini, ad esempio in "Gli abissi giungono
ormai solo respiro
sfinito
su sabbie troppo bianche." Devo dire che mi ha anche affascinato l’immagine grigia dell’airone, forse perchè ho pubblicato due giorni fa, (su un altro sito e la pubblicherò qui lunedì), un Tanka in cui parlo di una fenice che si staglia nel sole, e me l’ha ricordato questa immagine tua. Ci terrei che tu la leggessi, quando capiterà... Un caro saluto

Voto Attribuito: 5
Axe(L) (08/11/2003)

versi carichi di sensibilità,poesia che entra nei canoni dello "standard", comunque ben fatta- Ciao
Voto Attribuito: 4
Rosario Titolo (08/11/2003)

Molto carina immagini bellissime
CIAO!! !
Voto Attribuito: 5
EdO. (08/11/2003)

un’isola che sicuramente ti ha ispirato in bene. la trovo semplicemente straordinaria.
Voto Attribuito: 5
Marina Minet (09/11/2003)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi