Maldola Rigacci
IL CANTO DELLA MELAGRANA NEL GIARDINO DELL’IMPERATORE

Vedi
Titolo IL CANTO DELLA MELAGRANA NEL GIARDINO DELL’IMPERATORE
Autore Maldola Rigacci
Genere Poesia      
Pubblicata il 06/12/2003
Visite 4650
Punteggio Lettori 127
Note Da ascoltarsi con il brano "Marco Polo" di Loreena McKennitt, o altro brano che vi faccia venire a mente l’oriente, i suoi profumi, le sue ombre, le emozioni del mercato di Marrakesh...
IL CANTO DELLA MELAGRANA NEI GIARDINI DELL’IMPERATORE


Ancora sono nel sogno.
Sfioro desideri,
lunghe gambe maschili,
volo su di loro
verso il cielo
orgogliosa
spudorata
sono paesi
dove cammino
e ho lampi di schiuma
stelle, vapori di luce.

Ti chiamo,
ma
non mi toccare
ancora.

Attraverso il velo verde,
luna verde veronese
tessuta da bave
di pensieri erranti
non mi guardare ancora.

Non mi toccare
ancora.

Chiusa fra cortine leggere
come pioggia nell’alba,
la seta lucente dell’imperatore
mi restituisce lenta
la pelle di tanti
sospiri,
una rosa
che altri giardini
non faceva desiderare.

Un piccolo gufo bianco
compagno notturno
di domestiche lussurie
riposa
nel nido intricato
dei miei capelli.
Li fileranno
i suoi artigli
come un tempo,
non cercheranno altro
le tue mani
scenderanno come fiumi
a dissetarti l’oscura
colomba.

In questo risveglio
ancora
non mi guardare.

Attraverso il velo giallo,
velenoso giallo di Napoli
la mia lingua
ritrova
duri aromi musicali
e le labbra
un pane
che altro cibo
non fa cercare.

Lasciami sola,
nudo corpo
avvolto
nel viola indaco
d’un manto per mistici reami
a ritrovare
odori
e sangue di maggio
fra le fantasie
d’un gatto dagli occhi
d’ibisco.

E’ per te
quest’ultima alchimia
pietra fresca
pietra d’oro.
Per te che amo
e non conosco.

Aspetta.

Solo ora
è rifiorita la melagrana
l’api l’hanno formata
con bocche
d’uomini
ogni chicco s’è fatto sole
e ride con porpora
di cento labbra.

Entra
trafiggi
la melagrana sdegnosa
dura,
mille chicchi, mille rosse vergini
nate nell’autunno
della mia terra avida.

Avrai
sangue
di mare inquieto
di lago dormiente
fra buie farfalle.

Avrai
polpa
acida e limpida
come il tuo torrente
dolce e succosa
d’un desiderio strano.

Per te che amo
e non conosco
prima che tramonti
quest’ebbra luna.



Dicembre 2003




Commenti dei Lettori
Commento della redazione

Un canto che richiama la bellezza dell’oriente
senza ascoltare il brano ci sei pienamente riuscita
ciao
Voto Attribuito: 5
sputo di sabbia (06/12/2003)

Elaborata e molto colorata questa cantata della melograna.
Sa di Oriente
Voto Attribuito: 4
Diamantea Marino (06/12/2003)

Parto dalla chiusa: splendida. Il titolo è il programma, ottimamente reso, amo questi voli nell’esotico, nella sensualità dipinta da colori velati, nella musicalità del tuo verso raffinato, prezioso di situazioni coinvolgenti ed emozioni. Ottima la musica abbinata! Un abbraccio!
Voto Attribuito: 5
Axe(L) (06/12/2003)

Senza necessità di melodia da sottofondo...
perché l’hai ricreata tu...dipingendo atmosfere di magia :-)))
Voto Attribuito: 5
Adelaide Cantafio (06/12/2003)

Dolcissima sensualità orientale. " Il bocciolo di rosa, speranza di fiore si schiude. Dammi una rosa di quell’arbusto; i miei pensieri, come questi fiori, formano un giardino pieno di sorrisi. Nonostante l’oscurità che mi circonda, tu mandi a me la tua luce e il tuo profumo. Possa la mia bocca essere bilancia, affinché da essa esca ciò che il mio cuore chiede di più prezioso". Il libro della saggezza di Alessandro. Iusuf u Zulàikha - XV sec. (tradotto con approssimazione). Con stima ugo
Voto Attribuito: 5
barone bella (06/12/2003)

Bella colorata questa tua composizione,un saluto..........
Voto Attribuito: 5
Silvana Canfailla (06/12/2003)

Bella, molto passionale. piaciuta assai.
Voto Attribuito: 5
Simone Meneghesso (07/12/2003)

Bellissima, deliziosa
lo letta con in mente il tema musicale di Asia di Guccini (togliendo la sua voce...., ovviamente)
Brava
ciao
Voto Attribuito: 5
Alberto Pestelli (07/12/2003)

Abbastanza gradevole e versi curati Ciao.
Voto Attribuito: 5
Ulysses54 (07/12/2003)

Suggestioni d’oriente antico molto ben rese. Ciao
Voto Attribuito: 5
Camomillo (07/12/2003)

decisamente piena di strane alchimie e densa di significati in parte austeri in parte fascinosi e sensuali...dei tuoi versi mi piace il profumo intenso che sprigionano e la forza di molte immagini davvero particolari...un bacio cri
Voto Attribuito: 5
Setanera (07/12/2003)

Delicati e sensuali questi versi che richiamano immagini di paesi lontani
Voto Attribuito: 5
Angelo Delnero (07/12/2003)

Versi raffinati e dolcemente sensuali. Una bellissima poesia.
Voto Attribuito: 5
Carmen Pergliamici (08/12/2003)

avevo intuito una sensualità musicale nei tuoi versi, ma questa supera tutte le altre in questo campo...splendida anche l’accoppiata musicale, da invidiare...ciao
Voto Attribuito: 5
antonio salieri (09/12/2003)

atmosfere raffinate e sensuali, parole come musiche, un crescendo di sensazioni e di misteriosa attesa che lascia incantati, anche i poveri pesci del mare che al mercato di Marrakesh ci finiscono solo per essere mangiati...saluti
Voto Attribuito: 5
pesce balestra (09/12/2003)

Forse mi picchierai ma...
poesia di un erotismo quasi sconvolgente.
E’ il passaggio tra il desiderio, l’avverarsi dei sensi
e il pregustare e gustare il contatto
attraverso la fantasia colorata d’immagini
e suggestioni, in questo caso, orientali.
Bellissima.
Ciao

Voto Attribuito: 5
MATITA (09/12/2003)

Avrai
sangue
di mare inquieto
di lago dormiente
...
Avrai
polpa
acida e limpida
come il tuo torrente
già queste frasi mi portano lontano... se oltre a questo aggiungo l’oriente, con i suoi profumi, le sue ombre (un plauso a questa tua sensibilità nel sottolinearle)...
Brava, brava davvero.
Un sorriso Cla
Voto Attribuito: 5
nakabo7 (11/12/2003)

E’ per te
quest’ultima alchimia
pietra fresca
pietra d’oro.
Per te che amo
e non conosco.

Cosa dirti altro...se questa non è anima dimmelo te cos’è...letta e riletta e ad ogni passo permeo sempre attraverso il vivo...le pure profondità. Ti abbraccio, Tiger
Voto Attribuito: 5
HENRY TIGER (12/12/2003)

Lirica di gusto esotizzante pregna di calde metafore sensuali...
Voto Attribuito: 5
BandoleroNero (12/12/2003)

Hai carattere, bravura stilistica e competenza esistenziale.
Voto Attribuito: 5
Lettore Costante (30/12/2003)

Pubblica il tuo commento (minimo 5 - massimo 2.000 caratteri)

Qui devi inserire la tua Login!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password?

Qui devi inserire il tuo nickname!

Qui devi inserire la tua email!

Nascondi Qui devi inserire la tua password!

Hai dimenticato la password? Inserisci il tuo indirizzo email e riceverai i dati di accesso.

Qui devi inserire la tua email!

Ritorna alla login

Chiudi